remove_action('wp_head', 'wp_generator'); Tour di Orvieto

Tour di Orvieto

Prospera ed importante città etrusca (chiamata Velzna), Orvieto è stata fondata su una rupe di pietra tufacea di origine vulcanica.E’ proprio il tufo con il suo colore rossiccio a caratterizzare l’intera città: i monumenti, le case e i vicoletti medievali.

Il centro storico si trova ancora oggi interamente arroccato ed adagiato sulla rupe ed ha come cuore pulsante la Piazza Duomo.

Il tour classico, che dura all’incirca 2 ore/ 2 ore e 30 minuti, inizia con uno dei monumenti più conosciuti d’Italia: il Pozzo di San Patrizio.

L’opera risale al 1527ed è un capolavoro dell’architettura rinascimentale: fu infatti progettato da Antonio da Sangallo il Giovane per volere di Clemente VII. Il pozzo è accessibile pagando un biglietto d’ingresso ed essendo disposti a scendere 248 scale e a salirne altrettante! Ma varrà la pena fare questa fatica perchè l’effetto dall’interno sarà unico nel suo genere.

Nei pressi del Pozzo si trovano le rovine della trecentesca Fortezza Albornoziana, oggi trasformata in parco pubblico: stupendo è il panorama che si gode dalla terrazza delle mura.

A piedi , passeggiando lungo Corso Cavour, si raggiunge la Torre del Moro.

Con i suoi 40 metri di altezza si trova al centro della città. La torre è visitabile ed è inutile dirvi che il panorama dall’alto è mozzafiato!

A pochi passi dalla torre si trova Piazza del Popolo e l’omonimo Palazzo del Popolo,

antichissimo palazzo costruito in tufo ed in tipico “stile orvietano”.

Basta camminare altri 5 minuti ed eccoci alla splendida Cattedrale di S. Maria Assunta.

 

La chiesa, iniziata alla fine del 1200, è considerata una delle più belle d’Italia. Sbalorditiva è la facciata, 52 metri di altezza x 40 metri di larghezza, decorata con preziosi ed eleganti mosaici.

L’interno ” a strisce” chiare e scure ( travertino e basalto ) è tipicamente in stile toscano: ricorda infatti il Duomo di Siena.

Nella Cappella Laterale sinistra detta del Corporale viene custodita la reliquia del Santo Corporale di Bolsena (in memoria del miracolo verificatosi a Bolsena nel 1263).

Nella Cappella Laterale destra  detta di San Brizio potrete ammirare il prezioso ciclo di affreschi eseguito da Luca Signorelli fra il 1498 ed il 1501 circa. (Biglietto d’ingresso alla cappella € 5 intero; € 4 ridotto).
* Altre attrazioni:

Orvieto Underground ( a pagamento )

Museo Archeologico Nazionale ( a pagamento )

Museo Archeologico “Faina” ( a pagamento )

Museo dell’Opera del Duomo ( a pagamento )

Museo Emilio Greco ( a pagamento )

Chiesa di Sant’Andrea

Chiesa di San Giovenale

Chiesa di Sant’Agostino

Passeggiata delle Mura

Necropoli del Crocifisso del Tufo ( a pagamento e leggermente fuori dal centro storico )…